Pubblicato in: Napoli Chronicles

Forze del (dis)ordine

Questa è la maxi-storia di come la mia mattina è cambiata,

jastemmata, sottosopra sia finita,

seduto nella macchina im-mo-bi-le, ti parlerò di Gino e Carlo, i superfichi di Case-eh-r-m.

images
Una mattina di un giorno da cani al Rione Annunziatella

Ecco un nuovo giorno, ecco i raggi del sole che svelano le bellezze del Creato dissipando le ombre e le nebbie della notte, per darci un chiaro e limpido mattino e tu che fai, non ti prendi il caffettino? Ed ecco che si scatena il cielo e la terra: macchine parcheggiate a membro di segugio, gente ciondolante con ancora gli occhi azzeccati dal sonno che si riversa in mezzo alla carreggiata, perché il cornetto è più importante della vita istessa, perché senza il caffè della mattina sei una vecchia mappina, perché le abitudini son dure a morire. E poi furgoni che devono scaricare le merci, motorini con un passato al Cirque Du Soleil, cavalli (sì, CAVALLI). In questo stato di anarchia totale, la Luce: una gazzella dei Carabinieri, pronta a riportare l’ordine perduto. AH! Sciocco, tu che credi questo! I Caramba si piazzano in mezzo alla strada dopo una decina di metri in retromarcia (li avranno chiamati componendo il 211) e parcheggiano con grande flemma, compiaciuti del fatto di avere appena peggiorato la situazione. Scendono dalla macchina, sfilata in divisa e dritti nel bar. La lotta al crimine richiede energie, i criminali non si catturano mica da soli. Questa vita è una lacrima infinita.

Annunci
Pubblicato in: Attacchi D'Arte

“Perché Batman è l’eroe che Gotham merita, ma non quello di cui ha bisogno adesso”

BatNick.jpg
Nananananananaanana Batmaaaan